Dopo il rinvio delle Olimpiadi di Tokyo 2020 e il perdurare della pandemia nel mondo, lo sport ha bisogno di certezze sul suo futuro. Una buona notizia arriva dalla pubblicazione del Bando di Regata della Olympic Sailing Competition, a opera della Federvela mondiale World Sailing.

Le regate si disputeranno nella Enoshima Yacht Harbour e inizieranno il 25 luglio, per concludersi con le ultime Medal Race il 4 agosto del 2021. Il Bando stabilisce anche le condizioni base per le 10 discipline olimpiche della vela previste per i Giochi di Tokyo 2020 (si chiamano ancora così, anche se si disputeranno nel 2021).

Le classi 470 maschile e femminile, Laser, Laser Radial e Finn, disputeranno 10 regate complessive, più la Medal Race tra i primi 10 classificati, dopo questa opening series. Le classi 49er, FX, Nacra 17, RSX maschile e femminile, invece, disputeranno 12 regate prima delle rispettive Medal Race.

Nel Bando di regata sono inoltre inclusi i dettagli sulle regole, i regolamenti, le linee guida per l’iscrizione e le qualifiche, il formato, il punteggio, il programma, il luogo e i percorsi. Dettagli particolarmente delicati e decisivi alla luce dello stravolgimento dei calendari velici internazionali causato dalla pandemia.

Si fa inoltre riferimento al fatto che atleti, team officials, allenatori e altri dirigenti delle squadre dovranno rispettare la Carta Olimpica, nonché le regole di World Sailing, al fine di essere ammessi alla partecipazione alla competizione olimpica di Tokyo 2020, e risultare essere iscritti da un Comitato Olimpico Nazionale ( NOC), in Italia il CONI.

Qui trovi tutte le informazioni: https://www.sailing.org/tools/documents/Tokyo2020SailingNoticeofRace11Nov.20-[26749].pdf