Giovanni Mascino (Sef Stamura Asd)

Napoli, 03 gennaio 2020. Più di 220 velisti provenienti da 15 nazioni, tre giorni di regate: il Reale Yacht Club Canottieri Savoia di Napoli apre le porte al 27° Trofeo Marcello Campobasso, regata velica internazionale della Classe Optimist organizzata dalla Federazione Italiana Vela in collaborazione con il circolo napoletano.
Sono circa 70 gli skipper stranieri iscritti e 150 gli italiani, forti della presenza di molti atleti della Nazionale Optimist azzurra.

Moltissime le regioni italiane presenti alla manifestazione partenopea, tra cui le nostre marche, che verranno rappresentate dai seguenti atleti:

JUNIORES

  • Stefano Pagano (Circolo Nautico Sambendettese);
  • Alisia Rossetti (Club Vela Portocivitanova);
  • Giovanni Mascino (Sef Stamura Asd);
  • Mattia Neroni (Circolo Nautico Sambenedettese);
  • Federico Cittadini (Club Vela Portocivitanova);
  • Elena Regolo (Club Vela Portocivitanova);
  • Raffaele Brunetti (Circolo Nautico Sambenedettese);
  • Lapo Petrelli (Club Vela Portocivitanova);
  • Filippo Bianchini Onofri (Club Vela Portocivitanova);
  • Alessandro D’Orazio (Circolo Nautico Sambenedettese);
  • Giuseppe Alfieri (Circolo Nautico Sambenedettese);
  • Erik Montemarano (Y. C. Riviera del Conero);

CADETTI

  • Cesare Pierdomenico (Club Vela Portocivitanova);
  • Dennis Talamonti (Club Vela Portocivitanova);

 

Tutti andranno a caccia del trono che negli ultimi due anni è stato occupato dal Campione del Mondo Marco Gradoni. Il Trofeo Campobasso è iniziato ufficialmente oggi venerdì 3 gennaio alle ore 8.30, con la Cerimonia dell’Alzabandiera alla presenza dei vertici della Marina Militare.

XXVII edizione del Trofeo Campobasso

Domani, sabato 4 gennaio start alle 10.30, domenica 5 gennaio, regate dalle 10.30 e cerimonia di premiazione alle ore 17 – sono previste nove prove totali, tre al giorno.Quest’anno il Trofeo Marcello Campobasso –  dedicato all’omonimo presidente il quale è stato per lungo tempo a capo della Giuria d’Appello della Federazione Italiana Vela, ed è considerato ancora oggi uno dei principali artefici della diffusione della vela tra i giovani a Napoli ed in tutta Italia – verrà assegnato al vincitore della classe Agonisti (nati tra il 2005 e il 2009) mentre ai Pre-agonisti (2010-2011) andrà il Trofeo Unicef.

In conclusione, gli altri premi messi a disposizione sono la Coppa Branko Stancic, al concorrente proveniente da più lontano; la targa Irene Campobasso, alla prima classificata femminile nella classe Agonisti; e la targa Laura Rolandi, messa in palio dalla Famiglia Rolandi in memoria della signora Laura, moglie del Presidente onorario della Federazione Italiana Vela Carlo Rolandi, da assegnare al circolo italiano che abbia conseguito il miglior piazzamento di squadra.