Napoli, 11 novembre 2019. È terminata dopo tre giorni di regate a Napoli, la tappa finale dell’Italia Cup, valida anche per la ranking 2020. Il Golfo, dopo due giorni difficili di vento forte e pioggia, ha regalato una bellissima giornata conclusiva, ricca di vela, con cinque regate all’attivo per Standard e Radial, che consentono anche lo scarto di una prova e tre per i 4.7.
L’evento è stato organizzato dal Molosiglio Sail Center, la joint venture che unisce Marina Militare Italiana, Lega Navale di Napoli, Circolo Canottieri e la Scuola di Vela di Mascalzone Latino, con il supporto degli sponsor Granarolo.

Grandi risultati per la nostra vela marchigiana in questa tappa napoletana,dove risulta impossibile non cominciare con la straordinaria performance di Alina Iuorio (Club Vela Portocivitanova) che continua la sua marcia trionfale in questa sua fantastica stagione, conquistando nei 4.7 in una flotta di 180 atleti e dopo tre prove (con questo score: 4,2,2) la quarta posizione overall e il secondo posto in classifica femminile, alle spalle di Beatrice Inì (CV Torbole) e davanti Carlotta Rizzardi (CV Torbole) le quali hanno raggiunto rispettivamente la prima e terza posizione.

Seguitando, per la classe 4.7, ecco tutte le restanti posizioni conquistate:

16.Nicolas Privitera (Club Vela Portocivitanova); 34.Sofia Paradisi (Circolo Nautico Sambendettese) e 10^ femminile; 53.Filippo Vignola (Club Vela Portocivitanova); 56.Andrej Casaccia (Club Vela Portocivitanova); 69.Desia Di Domenico (Club Vela Portocivitanova) e 16^ femminile; 71.Claudia Belletti (Club Vela Portocivitanova) e 17^ femminile; 124.Giorgio Bambini (CN Senigallia); 174. Enrico Ciaralli (Circolo Nautico Sambenedettese); 174. Swami Sciarra (Circolo Nautico Sambenedettese) e 47^ femminile.

Per la classe Radial invece, in una flotta composta da ben 146 atleti, ennesimi grandi risultati per Giorgia Cingolani (Circolo Nautico Sambenedettese) che conquista dopo 5 prove ed uno scarto la settima posizione in classifica overall ed è quarta femminile (con questo score: 3,5,3,6) e Marco Gambelli (CN Senigallia) che arriva in 12^ posizione (con questo score: 15,7,5,4). In aggiunta ritroviamo:

32.Simone Scarpetta (Circolo Nautico Sambendettese); 41.Alessandro Giovann Pellin (CN Senigallia); 46.Maria Giulia Cicchinè (Club Vela Portocivitanova) e 9^ femminile; 67.Pietro Francolini (GDV LNI Ancona); 70.Tommaso Boiani (Circolo Velico Torrette); 78.Chiara Laurenzi (Circolo Nautico Sambenedettese); e 16^ femminile; 102.Gabriele Banci (Asd Vela Club Marotta)

Infine per la classe Standard, in una flotta composta da 44 partecipanti, Claudio Natale (Club Vela Portocivitanova) è 10^ in classifica overall (con questo score: 9,9,dns,11) mentre Edoardo Libri (Sef Stamura) e Tommaso Boiani (Circolo Velico Torrette) conquistano rispettivamente le posizioni numero 11 e 34.