Palamos (Spagna), 23 dicembre 2018. Una settimana complicata dal punto di vista meteo quella andata in scena a Palamós per la 43esima edizione della Christmas Race. Tra regate posticipate e poi cancellate si è arrivati alla giornata conclusiva con un bottino totale di 6 prove portate a termine. Ma le difficili condizioni meteo-marine non hanno più di tanto impensierito la squadra azzurra, che torna dalla trasferta pre-natalizia con 4 medaglie.

Matteo Capurro e Matteo Puppo (YC Italiano) si sono classificati primi nella classe 470 maschile, vincendo una medaglia d’oro importantissima per la vela in doppio nel nostro paese (2-2-2-1-1-1 i loro parziali). Demetrio Sposato con Gabriele Centrone (CV Crotone/CV 3V) e Riccardo Sepe con Ettore Cirillo (CV 3V/LNI Ostia) sono finiti rispettivamente in seconda e terza posizione fra i 420, piazzamenti che sono valsi loro un argento e un bronzo. Nel raggruppamento femminile, oro anche per Elisabetta Fedele e Beatrice Martini (LNI sez. di Mandello del Lario).

E veniamo alla classe Laser Standard, in cui tutti e due gli azzurri in gara sono marchigiani. Bravi Stefano Angeloni della SEF Stamura (in foto) e Claudio Natale (CV Portocivitanova), rispettivamente 9° e 17° in una classe sempre numerosa e agguerritissima dove, questa volta, il podio è stato tutto britannico: in prima posizione Joseph Mullan, in seconda Jordan Giles e in terza, Ben Flower.

Autore: Ufficio Stampa Comitato X Zona FIV