Si è svolta oggi sabato 19 dicembre a Roma la XLIX (49) Assemblea Nazionale Elettiva della Federazione Italiana Vela, che ha rinnovato le cariche centrali per il quadriennio olimpico 2021-2024. Presenti più di trecento delegati in rappresentanza di oltre il 92% degli aventi diritto.

L’Assemblea, che si è svolta sotto stretta osservanza di rigide misure di sicurezza sanitaria, oltre le stesse le norme in vigore, è stata aperta dai saluti del Presidente del CONI Giovanni Malagò: “La vostra è una Federazione alla quale sono molto legato da tanti anni, e più che mai è al centro della vicenda olimpica e dei temi caldi del mondo sportivo.”

Tanti gli interventi che si sono susseguiti nel corso dell’evento. Da Auckland si è collegato all’assemblea Max Sirena di Luna Rossa: “Vi saluto al termine di una giornata particolare, oggi Luna Rossa ha risposto a chi ci aveva già dati per finiti dopo le prime regate con due ottime regate, sono contento e ci tenevo a salutare tutti voi. Saranno per noi tre mesi di duro lavoro e ci fa piacere sapere di avere il vostro supporto, buon lavoro e diamo continuità alla vela italiana.”

Sono poi stati trasmessi dei video di saluto del presidente di World Sailing, il cinese Quanhai Li, che ha avuto parole di amicizia verso la vela italiana, e dall’Oceano pacifico anche il navigatore solitario Giancarlo Pedote: “Buongiorno a tutti da bordo di Prysmian Group, vi auguro buona assemblea e di fare le cose nel modo più efficace possibile per la promozione della vela che è uno sport bellissimo che ispira valori e va difeso e promosso.” Un ultimo saluto all’assemblea lo ha dato con un intervento sul palco il Vicepresidente CONI Franco Chimenti.

Dopo i saluti, il Presidente Ettorre ha tenuto il suo breve intervento introduttivo, iniziato con una dedica al Presidente Onorario Carlo Rolandi, scomparso alcuni mesi fa. Quindi Ettorre ha tracciato le linee del quadriennio: “Avevamo due priorità, mettere al centro gli atleti e le società, abbiamo fatto un percorso importante nel medagliere sia a livello giovanile che olimpico. Questo ultimo anno difficile ci ha unito ancora di più e di questo sono grato a tutti. Sottolineo alcuni aspetti fondamentali, il lavoro fatto nel mondo del Para Sailing e quello delle Scuole Vela, la scelta di aver fatto crescere gli uffici federali, inserendo al proprio interno tre asset fondamentali per ogni federazione come per ogni azienda, quelli del marketing, della comunicazione e dello sviluppo tecnologico.”

Il voto dei delegati è avvenuto elettronicamente con un telecomando in dotazione a tutti i delegati. Questi i risultati delle varie fasi elettive.

Presidente Federale
Francesco Ettorre ha ricevuto 749 voti (92,47%)
Schede Bianche 61 (7,53%)

Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti
Eletto: Francesco Innamorato 534
Non eletto: Marco Ferretti 216

Consigliere Federale per gli Atleti (uno maschile e una femminile)
Eletto: Ivan Branciamore 28
Eletta: Flavia Tartaglini 7
Non eletto: Paolo Scutellaro 9

Consigliere Federale per i Tecnici
Eletto: Guido Ricetto 19
Non eletti: Cristiano Panada (15), Massimo Giorgianni (6), Giorgia Talucci (5), Diego Valerio Linares, Gaia Valle, Antonio Rubis Viviani (0)

Consigliere Federale per gli Affiliati
Eletto: Domenico Foschini XIV Zona 407
Eletto: Fabio Colella (VI Zona) 284
Eletta: Nadia Meroni (XV) 274
Eletto: Giuseppe D’Amico (IV Zona) 267
Eletta: Antonietta De Falco (V) 258
Eletto: Donatello Gottardo Mellina (XI) 225
Eletto: Ignazio Florio Pipitone (VII) 163

Non eletti: Alessandro Testa (II) 149; Pietro Secondo Sanna (III) 138; Adriano Filippi (XIII) 100; Gianluca Brambati (I) 78; Maria Cristina Atzori (III) 64; Marina Simoni (XIII) 64; Alessandro Cortese (VIII) 52; Giovanni Battista Albrizzi (XIII) 46; Gianluigi Ascione (V) 46; Anna Maria Bacchiega (XIV) 32; Schede bianche 16

IL CONSIGLIO FEDERALE FIV 2021-2024 – Presidente: Francesco Ettorre; Consiglieri: Domenico Foschini, Fabio Colella, Nadia Meroni, Giuseppe D’Amico, Antonietta De Falco, Donatello Gottardo Mellina, Ignazio Florio Pipitone, Flavia Tartaglini, Ivan Branciamore, Guido Ricetto.

Il nuovo Consiglio ha svolto una prima riunione informale subito dopo la proclamazione del voto. A gennaio è prevista la prima riunione formale del Consiglio per le altre nomine e gli incarichi.