Fermo, 29 giugno 2019. Con un’impegnativo allenamento, dove hanno sfidato gli atleti della Liberi nel Vento, venerdì pomeriggio gli studenti dell’Istituto Montani Fermo hanno concluso il percorso di Alternanza Scuola Lavoro – Scuola Vela.

Alla presenza del Presidente della DecimaZona Federvela Vincenzo Graciotti, sotto la direzione tecnica dell’istruttore Stefano Iesari e dello staff Liberi nel Vento ben otto imbarcazioni della classe 2.4mr e quattro dell’Hansa303, con al timone ben 16 velisti, si sono sfidati nell’allenamento sulle boe simulando una regata velica. Vento debole e mare piatto ha visto primeggiare la studentessa Alessia Calì davanti a Alessandro Sollini. “Secondo anno di promozione della vela rivolta agli studenti del terzo Conduzione Navale fortemente voluta ed appoggiata dalla Preside Margherita Bonanni e dal Professore Giovanni Petruzzi che sono rimasti molto soddisfatti del livello qualitativo raggiunto dagli atleti nella conduzione delle imbarcazioni 2.4mr e Hansa303”. Iniziativa appoggiata e sostenuta anche dall’azienda TreElle di Fermo.

“Sono molto soddisfatto della partecipazione ed impegno di tutti gli studenti. – dice l’istruttore Stefano Iesari – Concluso il corso saremo ben contenti se gli atleti si aggregassero al team agonistico della Liberi nel Vento, oltre che aiutare gli atleti paralimpici nelle operazioni di armo e disarmo barche, anche per partecipare alle future manifestazioni veliche”.

E già Domenica 7 Luglio tutti in acqua i timonieri della Liberi nel Vento per la seconda giornata di Regate del Campionato Zonale 2.4mr Trofeo 50nario Sollini Accessori Calzature.A seguire, il 13 e 14 Luglio, la XIII edizione della Regata Nazionale 2.4mr Trofeo Sandro Ricci – Trofeo Rotary di Fermo che sarà anche Memorial Francesco Raccamadoro Ramelli. Una manifestazione sportiva sostenuta dalla Presidente Stefania Scatasta e dai Soci del Rotary di Fermo che da sempre appoggiano e sostengono le finalità associative. Anche quest’anno parteciperanno atleti della squadra paralimpica di vela dell’Austria.

Autore: Ufficio Stampa Comitato X Zona FIV